A volte, soprattutto in inverno in estate, possiamo ritrovarci con gli occhi secchi e arrossati. Le ragioni possono essere svariate, ma il risultato è sempre lo stesso: un fastidio per noi.

Perché vengono gli occhi secchi e arrossati?

Come abbiamo detto le ragioni possono essere diverse. Molte ore passate davanti al computer o schermi in generale possono favorire la comparsa di questo problema. A volte può essere l’effetto collaterale di qualche medicinale o essere dovuto a qualche allergia. Sforzare eccessivamente l’occhio può metterlo sotto stress dando vita a certi problemi, per questo sarebbe da evitare leggere al buio, per esempio. Ci sono poi motivi legati alle nostre abitudini o al clima. Per esempio passare molto tempo in un luogo troppo secco può portare alla secchezza oculare. Anche il vento contribuisce a questo problema, così come il sole forte. Infine dobbiamo fare attenzione a un ultimo dettaglio: il make up. Non togliere il trucco alla sera, soprattutto quello vicino agli occhi, può provocare rossore e secchezza, oltre al rischio di infezioni.

Se soffrite di occhi secchi e arrossati di tanto in tanto il problema può essere legato a uno di questi fattori. Altrimenti, se la situazione è cronica o comunque più grave, è consigliabile consultare un oculista.

A cosa fare attenzione per prevenire questo problema?

Anche se non si tratta di un problema che crea troppi fastidi non va sottovalutato, perché può portare alla nascita di infezioni di diverso tipo, come la congiuntivite. Per scongiurare la nascita di certi problemi ci sono alcune buone abitudini che si possono prendere.

Prima di tutto se si lavora al computer proviamo a prenderci una pausa di tanto in tanto per allontanarci dallo schermo per un paio di minuti. Se sappiamo di trovarci in un ambiente particolarmente secco procuriamoci un umidificatore per l’aria. Soprattutto beviamo molto, almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno. Se il nostro corpo è idratato anche gli occhi avranno meno problemi. Ricordiamoci, infine, di togliere sempre il trucco prima di andare a dormire la sera.

Buone abitudini a tavola e collirio in tasca

Ci sono, infine, altri due suggerimenti che si possono seguire caso di occhi secchi e arrossati. Prima di tutto portiamoci dietro un collirio da applicare in caso di bisogno. In commercio ne esistono molti che non necessitano la ricetta per venire acquistati. Tuttavia se il vostro problema è particolarmente fastidioso il vostro oculista o medico sapranno consigliare il prodotto migliore.

L’altra cosa da ricordare è come la nostra dieta influisca sul benessere del corpo. Questo include anche il benessere degli occhi. Oltre a bere molta acqua infatti ci sono altre buone abitudini da avere a tavola che possono aiutare. Mangiare frutta e verdura fresche e di stagione e introdurre nella propria dieta gli omega-3 fanno parte di queste abitudini. Anche la vitamina A, contenuta in carote, pomodori e spinaci, aiuta a proteggere gli occhi.

Infine se avete bisogno degli occhiali ricordate di non abusare delle lenti a contatto, soprattutto quelle mensili, che tendono a favorire la secchezza oculare. E, se ne avete la possibilità, utilizzate gli occhiali da sole quando potete, in modo da proteggervi dai raggi UV.

Mostra tutto
Precedente Capelli grassi: qualche suggerimento su come gestirli
Successivo Trucco da sera: come avere un make up perfetto
Close

PROSSIMO ARTICOLO

Close

Borse moda autunno/inverno 2018/2019: cosa c’è di nuovo per questa stagione

11 Settembre 2018
Close