Il bracciale tennis è un gioiello che affascina da sempre per molteplici diversi motivi. Oggi insieme a voi vogliamo approfondire questi aspetti generati da un perfetto equilibrio fra artigianalità, design ed emozione.

Che cos’è che richiama l’attenzione del consumatore, ogni volta che sente parlare del gioiello? Forse il suo design essenziale, formato da una fila di pietre di eguale misura poste una accanto all’altra e da una chiusura che scompare non appena lo si indossa, di modo tale che il bracciale, una volta indossato, appaia come un’unica linea continua.

Qual è il significato del bracciale tennis?

Il nome risale all’anno 1987 quando la tennista americana Chris Evert perse un  bracciale formato da una fila di diamanti durante un match degli US Open. L’atleta domandò al giudice di gara di interrompere l’incontro finché il gioiello non fosse stato recuperato. Da quel giorno il gioiello costituito da un’unica fila di diamanti fu chiamato bracciale tennis. Il bracciale tennis è anche simbolo dell’amore eterno. Come abbiamo sopra descritto la chiusura a scomparsa mette in luce una fila di pietre preziose senza fine, proprio come un amore appassionato e infinito che spinge molte persone a regalarlo ai propri e alle proprie consorti come tributo a un legame destinato a durare e arricchirsi giorno dopo giorno.

Come scegliere il bracciale tennis?

I modelli sono tantissimi, ognuno con caratteristiche e qualità uniche.
Sicuramente, uno degli aspetti fondamentali del bracciale è la sua montatura snodata.
Il bracciale tennis infatti deve potersi arrotolare e chiudere attorno al polso. Controllate poi che i diamanti siano incassati perfettamente (controllate anche la loro qualità), e che il modello che sceglierete abbia un certificato di garanzia.

Scopri i bracciali tennis di Gioielli di Valenza scontati del 50%

Oro bianco, giallo o rosa? L’importante è che sia un bracciale tennis

La linea semplice, pratica e preziosa del bracciale tennis è ciò che contribuisce di più a donare al gioiello una versatilità senza pari.
Che il materiale di fattura sia oro bianco, giallo o oro rosa non è un differenza sostanziale pur sottolineando che la montatura per eccellenza è comunque quella in oro bianco, mentre quelle in oro rosa o giallo sono meno frequenti ma di eguale raffinatezza.

Bracciale tennis con diamanti neri

Il bracciale tennis con diamanti neri è un modello molto chic e può essere indossato in qualsiasi tipo di occasione, ma è proprio durante cene formali o convegni importanti che il bracciale tennis con diamanti neri dà il meglio di sé donando personalità e unicità al vostro outfit. Consigliamo per il taglio il classico taglio brillante, così da permettere al gioiello di esprimersi in tutta la sua lucentezza.

 

Bracciale tennis con diamanti e rubini o diamanti e zaffiri

Se volete concedervi un modello un po’ diverso dal solito, suggeriamo il bracciale tennis con diamanti e rubini o diamanti e zaffiri come scelta ideale, data la varietà delle pietre incastonate nella sua montatura e il gioco di colori che è capace di offrire. Il modello in oro bianco a griffe con zaffiri blu e diamanti non passa di certo inosservato. Di sicuro impatto in un’occasione elegante, è un bracciale facilmente abbinabile a molteplici tipologie di look anche per il modello in oro bianco con rubini e diamanti, dove all’intero bracciale la tonalità viola delle pietre colorate dona un’allure audace e al tempo stesso delicato.

Bracciale tennis in argento

Il design rimane lo stesso, ma il materiale protagonista della montatura  in questo caso è l’argento, il che contribuisce a conferire al bracciale un colore e uno stile unico e alternativo, conferendogli una personalità più chic. Il bracciale tennis in argento con zirconi è uno dei modelli più richiesti ed esibiti degli ultimi tempi.

Scegliete sempre con cura il bracciale tennis, tenendo conto che le sue varianti sono tantissime, e tutte di uguale bellezza e raffinatezza.

Mostra tutto
Precedente Festa del papà 2018: idee e consigli per un regalo indimenticabile
Successivo Borse sotto gli occhi: quali le cause e quali i rimedi
Close

PROSSIMO ARTICOLO

Close

Cinque esercizi da fare nel proprio soggiorno per addominali perfetti e pancia piatta

13 Settembre 2018
Close